mercoledì 1 dicembre 2010

torta di verdure .... come si fa da noi



so già che qualcuno storcerà il naso, perchè qui in ogni valle, e in ogni paese rivendicano "la vera ricetta" di questa torta ... vi dò semplicemente un' indicazione, che mi piace come sapore e come procedimento, e penso abbia anche le giuste proporzioni e fondamenta storiche e culturali: così me l'hanno insegnata in un ristorante e da allora non l'ho più abbandonata. 
Piccola difficoltà: non vi dò le dosi ma le proporzioni, che sono sempre più importanti!


TORTA DI VERDURE (per 6 persone)
cipolle, patate, bietole in parti uguali - 1 kg totale
formaggio parmigiano grattugiato- 300 gr
2-3 uova
olio evo
farina 00 - 300 gr
sale
acqua tiepida - circa 150 gr

1. IL RIPIENO: si puliscono e lavano le tre verdure: le bietole si tritano grossolanamente e si mettono sotto sale a spurgare per circa un'ora; nel frattempo si tritano le patate e le cipolle molto finemente, a coltello, o col tritaverdure; si strizzano le bietole, con forza e molto accuratamente, e si mettono con patate e cipolle, mescolandole; si aggiungono il parmigiano, l'olio, le uova, il sale (solo dopo avere assaggiato!).
2. LA PASTA: trattasi di semplice pasta matta; si mette in una terrina la farina setacciata, mezzo cucchiaino di sale, un cucchiaio di olio, e si inizia a mescolare aggiungendo a filo l'acqua, fino ad ottenere una pasta liscia e soda, ma facilmente lavorabile; si impellicola e si lascia riposare per un'oretta. Si preparano poi due sfoglie tirate sottili, a seconda della forma della teglia che userete.
3. MONTARE LA TORTA: si prepara una teglia unta di olio, si stende la prima sfoglia e si versa il ripieno, livellandolo con le mani; si chiude con la seconda sfoglia, si fanno i buchini con la forchetta, un'ultima spennellata di olio e il gioco è fatto.
4. LA COTTURA: in forno caldo 180° - 185° per circa 45' ; si tira fuori e si serve, a me piace tiepida, non troppo calda; mangiata come secondo, o servita come antipasto.

2 commenti:

  1. mi piace molto questa torta rustica bassa, dove risalta molto di più il sapore del mix di verdure.

    FrancescaV.com

    RispondiElimina