giovedì 7 aprile 2011

Bocconcini di pescatrice ai semi di finocchio

I, I’m a new day rising
I’m a brand new sky that hangs stars upon tonight
I, I’m a little divided
Do I stay or run away and leave it all behind. (foo fighters)

Una mattinata infruttuosa in cerca di un sapore che per tutto l'inverno ho aspettato, ma devo ancora rimandare: al mercato i moscardini per la mia amata zuppa non c'erano, l'umore buono è evaporato in una nuvola rossa di rabbia e impotenza e la mia depravazione culinaria si è accanita su un filetto di coda di rospo. Quando mi succede così la cura è una ricetta (di ripiego) che deve essere: veloce, senza dosi, saporita, ma che almeno si presenti bene. Ed eccola qui, spero!


ingredienti per due persone:

una coda di rospo o rana pescatrice da 400 gr
semi di finocchio
olio extravergine di oliva
uno spicchio di aglio
sale e pepe

Tagliare i filetti di pescatrice in tranci, piccoli a piacere, salarli e bagnarli con olio di oliva; poi "impanarli" coi semi di finocchio, pressando bene. Tenerli da parte, e preparare in una padella un filo di olio con aglio e una foglia di alloro, appena l'aglio imbiondisce togliere entrambi e sistemarvi i bocconini: 5' di cottura per lato saranno sufficienti per averli croccanti. Impiattare caldi: se posso permettermi un consiglio, lo yogurt bianco è il miglior complemento che mi viene in mente.
La dose è un pò approssimativa, ma l'unica cosa che è necessario pesare è il pesce!

6 commenti:

  1. Mi spiace per i moscardini, ma la ricetta è tutt'altro che un ripiego. Veloce, semplice eppure gustosamente intensa :)

    RispondiElimina
  2. Ottima depravazione culinaria! Mi compiaccio! E con lo yogurt bianco mi piace ancor di più.
    Buon fine settimana

    p.s. ottima anche la citazione, sai com'è, in "tempi come questi" .... ;-)

    RispondiElimina
  3. @LETIZIANDO: grazie, per la comprensione!
    @ROSALBA: grazie, buon fine settimana anche a te

    RispondiElimina
  4. Meraviglia di ricetta, vado fare.
    Ciao !
    Sill

    RispondiElimina
  5. queste sono le ricette che mi piacciono di più: semplici, sane, veloci e... buonissime! e i moscardini aspetteranno... ;-)

    RispondiElimina
  6. @SILL: ok, prova!
    @CRISTINA: così posticipo il post!

    RispondiElimina