mercoledì 15 dicembre 2010

aria di festa...oh my god...bocconcini di branzino



devo preoccuparmi? inizio ad avere ansie notturne: devo studiare e provare, infornare e impastare, brasare e bollire...poi mi svegliano nel cuore della notte supplicando di avere pietà delle persone normali: la cucina non è altrettanto coinvolgente per tutti i coniugi, si sa.
questo antipasto mi sembra interessante, da proporre per quei giorni là:


Per 7 persone (calcolo 3 bocconcini a testa)
1 branzino da 500 gr ( o filetti per 300 gr)
250 gr di ricotta di capra
1 testa di scarola
1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, aglio
1 bicchiere di vino bianco secco
olive nere taggiasche
pomodori datterini
sale e pepe, origano e peperoncino
olio evo

1. cuocere a vapore l'insalata (dopo averla lavata e sfogliata), e tenerla da parte, basteranno 8 minuti, o 3 minuti se la bollite; bollire il branzino pulito e squamato, in acqua e vino bianco (stessa proporzione) con una carota, poco sedano, metà cipolla; poi togliere le lische e mettere la polpa in una terrina, conservando il brodino;
2. aggiungere la ricotta al branzino, l'origano, il sale e il pepe e amalgamare il tutto: il risultato sarà un impasto piuttosto compatto;
3. tagliare la scarola bollita in triangoli, e riempirne ciascuno con un pò di ripieno, dare forma sferica e mettere in un piatto;
4. la salsa: in padella mettere un filo d'olio, 2 spicchi d'aglio, peperoncino e origano, e iniziare a scaldare: togliere l'aglio appena imbiondito e mettere i pomodori tagliati in quarti, e le olive, cuocere una decina di minuti aggiungendo un paio di mestoli del brodo di pesce; correggere di sale e pepe;
5. mettere i bocconcini nella padella e fare scaldare per 8' prima di servire; poi impiattare, passare i pomodori, e usare la salsa per guarnire il piatto.

con questo antipasto partecipo al contest di Farina lievito e fantasia  con Ballarini, per la categoria contorni o antipasti.

1 commento:

  1. Che meravigliosa ricetta, proverò perchè è molto gustosa.

    Matteo, ho amato tua visita e se vuoi puoi scrivere in italiano. ;))
    Ciao.
    Sill

    RispondiElimina